Light Style© by Fisana

Vai al contenuto

  •  

Foto

Caimani sopravvisuti


  • Per cortesia connettiti per rispondere
20 risposte a questa discussione

#1 albug68

albug68

    Senior Member

  • Gold Member
  • 247 messaggi

Inviato 08 dicembre 2014 - 04:13

Ciao ragazzi,sapete per caso circa quanti caimani circolano ad oggi??



#2 caimano47

caimano47

    AURAN NON MI FREGA PIU'

  • Gold Member
  • 1195 messaggi
  • LocationSPQR. Civis Romanista sum

Inviato 08 dicembre 2014 - 11:46

Uno di sicuro, e fa pure gli scongiuri :lol: :lol: :lol: :lol: :lol:


  • A Cancio piace questo

Er Caimano dell'Aniene
Kuid 174929 TRAINZ 2006 + SP1
TZ 2010 + BUILD 49933

E BASTA ! AURAN NON MI FREGA PIU'  :mrgreen:
Dottore ,ho il polistirolo e i tricicli alti,che faccio ?
Si butti nel cassonetto azzurro. :7:


#3 tinotos

tinotos

    TrainZItalia Friend

  • Administrators
  • 8013 messaggi

Inviato 08 dicembre 2014 - 11:55

Fonte Wikipedia :

 

per la classificazione ufficiale FS, si considerano solamente tre serie della locomotiva E.656:

  • Prima serie: E.656 (001 - 104), E.656 (159 - 199), E.656 (201 - 251), E.656 (252 - 307)
  • Seconda serie: E.656.200, E.656 (401 - 550)
  • Terza serie: E.656 (551 - 608) (E656 navetta n.d.t.)

dall'aprile 2003 è cominciata la trasformazione da E.656 a E.656c (c sta appunto per cargo), poi rinominate E.655 (secondo la tradizione di avere l'ultima cifra dispari per i mezzi assegnati ai merci) ... (per un totale di 282 unita n.d.t)

 

 

 

Fonte Ferrovie.it (il post risale al 17 Ottobre 2013)

 

 

Tralasciando le E656N, questo è un riepilogo complessivo che ho preparato giusto ieri per un amico:

Su 403 unità, 282 sono state trasformate in E655 e 48 risultano lateralizzate.

Su 121 E656, 10 risultano demolite, 48 accantonate, 47 lateralizzate in uso Trenitalia DPNI (la 441 è l'unica lateralizzata accantonata), 13 in uso a Cargo, 2 unità storiche in uso alla Fondazione FS, 1 unità in uso a Trenitalia DISQS per supporto a treni prova.

Su 282 E655, 46 risultano demolite, 97 unità Cargo risultano accantonate e 130 in uso. Ad esse si aggiungono 9 unità in carico a diverse divisioni regionali per recuperi e trasferimenti, di cui solo 4 in uso e 5 accantonate.

Complessivamente, quindi, risultano demolite 56 unità, 150 accantonate, 197 ancora in uso a vario titolo. Purtroppo, quindi, da poco tempo il numero delle unità accantonate o demolite ha già superato quello delle unità in uso, ma le stime degli accantonamenti sono da considerarsi per difetto.

 

ulteriore fonte di ricerca http://www.e656.net/e655.php ...da cui risulterebbero 159 Caimani ancora "disponibili" (incluse 58 unità navetta)

 

:ciao: 


[SIGPIC][/SIGPIC]
Tinotos --- kuid: 164663

SE ASCOLTO .... DIMENTICO
SE GUARDO .... IMPARO
SE FACCIO .... CAPISCO
(Anonimo Cinese)
Immagine inserita

#4 Cancio

Cancio

    TrainZItalia Friend

  • Administrators
  • 8434 messaggi
  • LocationTortona (AL)

Inviato 09 dicembre 2014 - 12:16

Alla Cargo dovrebbero essere passate alcuna delle unità "Navetta" ancora attive, terminato il loro servizio con il trasporto regionale (soppiantate dalle E464)

Tra queste, la 607 ex Genova Brignole, uscita dalla revisione da Verona Porta Vescovo in livrea originale, ma di fatto mai inclusa negli asset dello storico.

Altre macchine sono state noleggiate a RFI, mentre un numero esiguo sono state accantonate o demolite (sicuramente la 608, protagonista suo malgrado di un incidente sulla Torino-Genova qualche anno fa).

Un altro esiguo numero dovrebbero essere ancora assegnate a qualche direzione regionale, per riserva/soccorso.

Di fatto il servizio commerciale con i treni regionali è terminato ormai da tempo.

 

Preservate come locomotive storiche (ovvero assegnate alla fondazione FS) ed atte la 001, la 023 e la 590 (navetta).

 

Buona parte delle demolizioni ha colpito le unità più anziane, anche se della prima serie se ne trovano ancora attive, sia come E656 che come E655: le macchine ancora con il rapporto "veloce" dovrebbero essere le poche rimaste in forza alla Passeggeri, che come noto devono essere anche in grado di gestire la lateralizzazione - ovvero il controllo del blocco porte).


Walter ----Cancio ---- Kuid: 69341 TS2010 Build 49933 + TS2012 Build 61388 + T:ANE Build 94916 (SP3) su Windows 10 Home 64 bit
We few, we happy few

 

 


#5 albug68

albug68

    Senior Member

  • Gold Member
  • 247 messaggi

Inviato 09 dicembre 2014 - 11:42

Ho scoperto che la E655 031 passerà al museo di Trieste Campo Marzio,ma è dal 2010 che è accantonata a Milano Smistamento con la scritta:"rotabile da preservare",anche se il restauro si prospetta difficile perché della livrea ormai è rimasta solo la ruggine.



#6 Cancio

Cancio

    TrainZItalia Friend

  • Administrators
  • 8434 messaggi
  • LocationTortona (AL)

Inviato 09 dicembre 2014 - 12:18

Si, infatti, sulla lista curata da Photorail è segnalata, come non atta, mi ero limitato a segnalare quelle atte al servizio.


Walter ----Cancio ---- Kuid: 69341 TS2010 Build 49933 + TS2012 Build 61388 + T:ANE Build 94916 (SP3) su Windows 10 Home 64 bit
We few, we happy few

 

 


#7 albug68

albug68

    Senior Member

  • Gold Member
  • 247 messaggi

Inviato 09 dicembre 2014 - 12:58

Io ancora non capisco perché li accantonano,tirano bene i merci anche pesanti.Nonostante i Kw in meno tirano merci a volte più lunghi di quelli affidati alle 483-484-186.

E l'ultima domanda che mi gira in testa da molto è il perché dell'obbligo della lateralizzazione,dal 1976 al 2013 non mi sembra che abbiano avuto problemi senza la lateralizzazione,soprattutto con le unità navetta.



#8 Cancio

Cancio

    TrainZItalia Friend

  • Administrators
  • 8434 messaggi
  • LocationTortona (AL)

Inviato 09 dicembre 2014 - 02:27

L'Agenzia  Nazionale per la Sicurezza Ferroviaria ha inserito l'obbligo della lateralizzazione, quindi, se materiale trainato e di trazione non sono predisposti, non si possono usare, semplice e chiaro.

Sui motivi certamente l'aumento di sicurezza (di gente che scendeva da dove non avrebbe dovuto scendere, ce ne è stata, non è del tutto corretto che non si siano stati problemi).

Non disquisisco sul fatto se l'obiettivo sia stato centrato o meno.

 

Le macchine "navetta" dovrebbero essere predisposte, non ho dati, ma ragionando un attimo, penso solo alle vetture a piano ribassato, le cui porte si aprono su comando dalla cabina di condotta.

Non so se gli apparati di cui sono equipaggiate sono quelli che la normativa richiede per ottemperare all'obbligo, sinceramente non ho mai avuto tempo, modo ne interesse particolare ad approfondire.

 

Circa l'accantonamento, l'obiettivo dovrebbe essere la progressiva dismissione delle macchine reostatiche.

Tieni conto che purtroppo, più passa il tempo e più può diventare oneroso fare manutenzione e che si fa sempre più fatica a reperire ricambi sul mercato e via dicendo.

Per questo, per quanto spiacevole dal punto di vista prettamente "da appassionati", dovremo far abitudine all'idea che buona parte dei mezzi che abbiamo conosciuto e ci ha fatto appassionare, se non ci sono già arrivati, sono prossimi al capolinea.

Anche qui, approfondire se l'approccio sia o meno efficace è discorso troppo ampio ed articolato, la linea di principio sembra comunque essere quella esposta.


Walter ----Cancio ---- Kuid: 69341 TS2010 Build 49933 + TS2012 Build 61388 + T:ANE Build 94916 (SP3) su Windows 10 Home 64 bit
We few, we happy few

 

 


#9 albug68

albug68

    Senior Member

  • Gold Member
  • 247 messaggi

Inviato 09 dicembre 2014 - 04:22

1-Quindi se ho capito bene,prima quando ancora non c'era la lateralizzazione si aprivano le porte di entrambi i lati???

2-Qualche mese fa sono salito su un regionale per Ancona con le piano ribassato ristrutturate e non mi sembra che avessero alcun pulsante per aprire le porte(come se non bastasse la e464 si è guastata e indovina indovinello il regionale lo tirava una E632,di cui non ricordo il numero,che si è messa davanti alla pilotina e lo ha tirato fino ad Ancona).

3-le E656N non sono lateralizzate.



#10 UP844

UP844

    Missing in Action

  • Administrators
  • 25726 messaggi
  • LocationSulla cattiva strada

Inviato 09 dicembre 2014 - 05:22

1 - Quando non c'era la lateralizzazione si potevano aprire le porte di entrambi i lati... infatti qualche anno fa, tornando da un porte aperte a Milano Smistamento, scesi dalla UIC-Z sul marciapiede "sbagliato" (posto al di là dell'ultimo binario di Genova Principe e non dotato di sottopassaggi)). Mi è andata bene che il marciapiede - anche se di servizio - c'era :mrgreen:.


And gentlemen in England now a-bed
Shall think themselves accursed they were not here
 
UP844 - KUID: 69593 - Author ID: Pendolino - Join Date: Aug 1, 2002
TS2010 build 49933:   morte_benedico

 TS12 build 61388 Collectors' Edition #405  :uè2:

 T:ANE: no, grazie! (ecco perché)  :impiccato:

TRS19: appena uscirà ufficialmente :mrgreen:


#11 albug68

albug68

    Senior Member

  • Gold Member
  • 247 messaggi

Inviato 31 dicembre 2014 - 07:04

Scusate una cosa ma la E655 031 che fine ha fatto??C'è arrivata al museo di Trieste Campo Marzio??Oppure nel frattempo è stata tagliata??



#12 Fulvio53

Fulvio53

    TrainZItalia Friend

  • Gold Member
  • 1684 messaggi
  • LocationGavi-Alto Monferrato (AL)

Inviato 06 agosto 2015 - 06:00

Sui treni navetta,ma su anche i mezzi leggeri esiste in macchina e sulle vetture pilota una segnalazione che si chiama blocco-porte.Segnalino spento porte chiuse,segnalino acceso porte aperte.Per cui prima di partire era tassativo dare un occhio a questa segnalazione.Il segnalino è unico,ma i pulsanti di apertura e chiusura porte sono destre e sinistre.E poi c'è quello delle elettromotrici classe 840-880-540,eccIl pulsante di apertura c'è sempre una volta schiacciato rimane ancorato ed è il capotreno con quella famosa operazione -doppia che fa scattare l'ancoretta e chiude le porte.



#13 Cancio

Cancio

    TrainZItalia Friend

  • Administrators
  • 8434 messaggi
  • LocationTortona (AL)

Inviato 06 agosto 2015 - 08:07

"Via al blocco" ;)


Walter ----Cancio ---- Kuid: 69341 TS2010 Build 49933 + TS2012 Build 61388 + T:ANE Build 94916 (SP3) su Windows 10 Home 64 bit
We few, we happy few

 

 


#14 albug68

albug68

    Senior Member

  • Gold Member
  • 247 messaggi

Inviato 07 agosto 2015 - 09:34

Io sta ferrovia non la riconosco più:

-regionali più lunghi degli intercity;

-locomotive ancora valide buttate via come dei gioccattoli;

-prima avevano abolito la 3a classe,ma adesso sul frecciarossa c'è addirittura la 4a classe (standard);

-da me la maggior parte dei merci sono di compagnie private;

Io boh.



#15 DavideEos

DavideEos

    TrainZItalia Friend

  • Gold Member
  • 463 messaggi
  • LocationTreviso

Inviato 07 agosto 2015 - 01:27

-Dalle mie parti(Treviso e dintorni) i regionali sono in gran parte fatti da Minuetto e Flirt, solo quelli chiamati "Regionali Veloci" sono composti da E464 e vari tipi di carrozze, a volte sono lunghi come gli Intercity;

-Di caimani ne vedo circolare ancora un buon numero, sarà per il fatto che la linea Vicenza-Treviso-Udine, è una linea "internazionale", con i treni che scendono dal Tarvisio, e in parte anche quelli di Villa Opicina, di conseguenza il numero di treni che corre, è elevato, insieme a loro anche un bel numero di E652 E632 e E405.

Come ha detto Cancio, molte loco sono ferme per i costi elevati di manutenzione, anche se valide, per il traino di merci, non sono più competitive.

Un esempio: fare manutenzione a una E655 e fare manutenzione a una E189, sono due cose diverse, essendo oltre che tecnologicamente più avanzata, la piattaforma della E189 è comunitaria, di conseguenza essendo sparsa per tutta europa, i pezzi di ricambio e la manutenzione in generale hanno un costo minore, rispetto a una E655, che ha solo operato qui in italia e ha una tecnologia ormai sorpassata.

- Ancora un pò, e avremo la 5a classe con i sedili di legno. :mrgreen:  :mrgreen:

-Le compagnie private sono ovunque: CFI, Inrail,  RTC, Captrain, Nord Cargo ecc., sono ormai un abitudine vederle, come anche le compagnie straniere, come la OBB, che gira spesso per il porto di Venezia, e dintorni, e la SNCF per il trasporto di tramogge di grano al azienda Veronesi di San Pietro In Gu (Padova)

 

:ciao:  :ciao:


  • A UP844 piace questo

Davide G Trainz ID: Desertrt Kuid:407509 TRS2006 TS12 Build 59009 T:ANE Deluxe Edition Build 88364 su Win7 Ultimate 64 Bit
AIUTO MORO, PORTEME IN CANEVA, DEME UN LITRO DE CHEL BON...........  :rido:  :rido: 
Canon EOS 6D e 5D Mark IV con 24-105 F4, 70-200 F2.8, 85 1.2, 16-35 2.8 Tamron 150-600 F5-6.3 :occhiali:

Follow me on Flickr: https://www.flickr.c...tos/davideeos86
 


#16 UP844

UP844

    Missing in Action

  • Administrators
  • 25726 messaggi
  • LocationSulla cattiva strada

Inviato 07 agosto 2015 - 01:59

-regionali più lunghi degli intercity;


Presumo dipenda anche da quanto sborsano le Regioni: per esempio, qui i Torino-Genova hanno composizioni di 4-6 carrozze (un po' più robuste per quelli prolungati in Tirrenica) mentre i Milano-Genova (che proseguono verso Ventimiglia o Spezia) sono intorno alle 10 carrozze. I Regionali sono quasi tutti di 5-6 carrozze+464, i RV 8-10 MD.

-locomotive ancora valide buttate via come dei gioccattoli;


Io mi arrabbio di più per alcuni interventi di revamping eseguiti settimane, se non giorni, prima della radiazione del mezzo (lavandini sulle E636, SSC su alcune D.445...);

-prima avevano abolito la 3a classe,ma adesso sul frecciarossa c'è addirittura la 4a classe (standard);


Più che altro, ci sono due livelli di "prima superiore": non è che sui Frecciarossa in seconda ci siano le panche di legno :D.

-da me la maggior parte dei merci sono di compagnie private;


Per favore, una volta per tutte, mi spiegate tutto questo astio verso le compagnie private? É solo perché usano TRAXX ed E189 invece delle E656 :bho:?
Se non altro, loro i merci li fanno, a differenza di Trenitalia che non perde occasione per disimpegnarsi: senza FuoriMuro e Captrain, al valico di Ventimiglia non si vedrebbe nemmeno un treno merci, invece allo scalo di Parco Roia hanno dovuto reinstallare in fretta dei deviatoi per collegare binari tagliati e già destinati alla dismissione.

Perché non sento mai alzarsi una voce contro RFI (teoricamente un'azienda separata da Trenitalia - bella battuta rotfl) che casualmente trova sempre il modo di tagliare impianti e raccordi non appena Trenitalia cessa il servizio, senza dare ad altri la possibilità di svolgerlo?

:ciao:

And gentlemen in England now a-bed
Shall think themselves accursed they were not here
 
UP844 - KUID: 69593 - Author ID: Pendolino - Join Date: Aug 1, 2002
TS2010 build 49933:   morte_benedico

 TS12 build 61388 Collectors' Edition #405  :uè2:

 T:ANE: no, grazie! (ecco perché)  :impiccato:

TRS19: appena uscirà ufficialmente :mrgreen:


#17 DavideEos

DavideEos

    TrainZItalia Friend

  • Gold Member
  • 463 messaggi
  • LocationTreviso

Inviato 07 agosto 2015 - 03:44

Per favore, una volta per tutte, mi spiegate tutto questo astio verso le compagnie private? É solo perché usano TRAXX ed E189 invece delle E656 :bho:?

E' probabile che sia così! :lol:  :lol:

Se non altro, loro i merci li fanno, a differenza di Trenitalia che non perde occasione per disimpegnarsi: senza FuoriMuro e Captrain, al valico di Ventimiglia non si vedrebbe nemmeno un treno merci, invece allo scalo di Parco Roia hanno dovuto reinstallare in fretta dei deviatoi per collegare binari tagliati e già destinati alla dismissione.

Perché non sento mai alzarsi una voce contro RFI (teoricamente un'azienda separata da Trenitalia - bella battuta rotfl) che casualmente trova sempre il modo di tagliare impianti e raccordi non appena Trenitalia cessa il servizio, senza dare ad altri la possibilità di svolgerlo?

:ciao:

Le pressioni delle lobby del trasporto su gomma, fanno sì che il trasporto su gomma venga incentivato, piuttosto che il treno, se si facesse come in Svizzera, dove i camion pagano un pedaggio elevato,(avendo però, le strutture adeguate per carico e scarico) il trasporto a medio e lungo raggio si muoverebbe su treno e non sulle nostre strade, sempre più intasate, questo è solo il risultato di anni di politica sbagliata, e i risultati si vedono: code, incidenti, rallentamenti ecc.

Da notare, come mai in tutti gli scali chiusi sorgono sempre complessi immobiliari???? Pressioni anche da lì?

Un esempio su tutti: Martedì sono stato con un amico al Porto di Venezia, la quantità di camion (70% con container) è spaventosa, nel giro di 4 ore, tra arrivi e partenze ho contato 4 treni, in un porto dove arrivano, scaricano e/o caricano e partono più di 20 navi al giorno, di merci ce ne sono, purtroppo le cose ora vanno così............... :rabbia:  :rabbia:   :arrabbiatissimo:  :arrabbiatissimo:   

Forse, ripeto forse, le cose andando avanti cambieranno, al italiana, dopo che si è presi la classica "zappa sui piedi" il governo ha stanziato parecchi miliardi per le varie linee ferroviarie , RFI ha presentato un piano di acquisto di oltre 30 locomotive merci, con il tempo si vedrà, resta il fatto che da primi in europa che eravamo negli anno 70-80 (prima linea alta velocità e primo treno veloce) siamo fanalino di coda, nel trasporto ferroviario, i soldi dati dal europa, da noi non spesi, li ha presi la Polonia dove ha preso una vecchia linea, e la trasformata in una linea AV per il Pendolino

Fortuna che ci sono le private, se no, di treni merci, ne vedremmo ben pochi.

Ho letto qualche articolo sul scalo di Porta Roja, classico di RFI chiudere tutto, anche se le cose vanno bene, e le private o nazionali (SBB OBB) stanno a guardare.


Davide G Trainz ID: Desertrt Kuid:407509 TRS2006 TS12 Build 59009 T:ANE Deluxe Edition Build 88364 su Win7 Ultimate 64 Bit
AIUTO MORO, PORTEME IN CANEVA, DEME UN LITRO DE CHEL BON...........  :rido:  :rido: 
Canon EOS 6D e 5D Mark IV con 24-105 F4, 70-200 F2.8, 85 1.2, 16-35 2.8 Tamron 150-600 F5-6.3 :occhiali:

Follow me on Flickr: https://www.flickr.c...tos/davideeos86
 


#18 itadriver

itadriver

    TrainZItalia Friend

  • Gold Member
  • 1613 messaggi
  • LocationVenezia

Inviato 07 agosto 2015 - 09:19

A venezia-fusina stanno facendo lo scalo ferroviario per servire i traghetti.

Leonida

Uso solo TRS2019


#19 albug68

albug68

    Senior Member

  • Gold Member
  • 247 messaggi

Inviato 08 agosto 2015 - 09:41

UP844:hai ragione tu,la lunghezza dei treni dipende dalla distanza e dal numero di persone,ma ho parlato con mia madre e con altri ex viaggiatori e mi avevano detto che da quando hanno soppresso gli espressi e l'intercity Lecce-Milano si sono creati solo dei problemi.

Hai ragione anche sul fatto della tecnologia superata,d'altra parte le E656 erano vecchie anche quando iniziò la produzione,ma se non ci fosse stata la crisi economica nel 2008 che ha portato alla radiazione,accantonamento e conseguente demolizione di circa di molti rotabili del parco trenitalia (E646,E645,E656,E655,piano ribassato 1965,UIC-X pax non revampizzate,bagagliai,carri merci,E424,E632,E633,alcune E444R,le Aln 668 1500,1600,1700 e 1800,le D345,le D443 e le D445),secondo me oggi potremo ancora veder circolare quasi tutte le E656 o quasi tutti merci Trenitalia.
Però,dopotutto la tecnologia va avanti e le vecchio locomotive di trenitalia come E444R,E652 ed E656 saranno presto sostituite.

 

Solo ora mi rendo conto di quanti rotabili si sono persi negli ultimi 5-6 anni.

 

Hai ragione tu anche sul fatto delle compagnie private,che ormai sono il motore del trasporto merci italiano.



#20 DavideEos

DavideEos

    TrainZItalia Friend

  • Gold Member
  • 463 messaggi
  • LocationTreviso

Inviato 08 agosto 2015 - 01:40

A venezia-fusina stanno facendo lo scalo ferroviario per servire i traghetti.

Non sarebbe male vedere i Rola arrivare in porto, e portare direttamente i camion ai traghetti, e viceversa. 


Messaggio modificato da DavideEos, 08 agosto 2015 - 02:15

Davide G Trainz ID: Desertrt Kuid:407509 TRS2006 TS12 Build 59009 T:ANE Deluxe Edition Build 88364 su Win7 Ultimate 64 Bit
AIUTO MORO, PORTEME IN CANEVA, DEME UN LITRO DE CHEL BON...........  :rido:  :rido: 
Canon EOS 6D e 5D Mark IV con 24-105 F4, 70-200 F2.8, 85 1.2, 16-35 2.8 Tamron 150-600 F5-6.3 :occhiali:

Follow me on Flickr: https://www.flickr.c...tos/davideeos86
 





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi